Laboratorio specialistico ematologico

Dott.ssa Maria Rosaria Coppi, Dott.ssa Maria Patrizia D’Errico

Dove siamo: padiglione D1 scala B piano secondo
E mail: ematologia@asl.brindisi.it
Telefono: 0831.537509 – 479
Fax: 0831.537509

LO STAFF
Maria Rosaria Coppi – Dirigente Biologo in Convezione specialistica, specialista in Patologia Clinica
Maria Patrizia D’Errico – Dirigente sanitario Biologo, specialista in Applicazioni biotecnologiche
Marco Piliego – Tecnico di laboratorio biomedico
Claudia Romano – borsista Rete Ematologica Pugliese, specialista in Patologia clinica

 

DESCRIZIONE ATTIVITA’
Il laboratorio esegue procedure diagnostiche e di monitoraggio delle malattie oncoematologiche ed emopatie non neoplastiche acquisite o ereditarie, partecipa alla attività trapiantologica del reparto.
Si eseguono, inoltre, consulenze specialistiche di laboratorio su indicazione del Medico Ematologo per le altre Unità operative dell’azienda sanitaria.

 

PRINCIPALI PRESTAZIONI DIAGNOSTICHE

Emocitometria :
conteggio totale e differenziale delle cellule ematiche e di altri fluidi biologici non ematici (liquido cefalorachidiano, versamenti pleurici/ascitici) attraverso strumentazione per analisi cellulare con tecnologia AIM (Automated Intelligent Morphology)

Diagnostica morfologica:
valutazione microscopica dei preparati da agoaspirato di midollo osseo e da sangue periferico, ed eventuale approfondimento con tecniche citochimiche specifiche (colorazione blu di Prussia, Sudan nero B, PAS, esterasi granulocitaria/monocitaria) nelle diagnosi di Leucemia acuta, Sindromi mielodisplastiche, Neoplasie mieloproliferative, Neoplasie linfoproliferative, Disordini proliferativi plasmacellulari, Emoglobinopatie, Patologie piastriniche.
Il Laboratorio è dotato di microscopi di ultima generazione per utilizzo in campo chiaro, contrasto di fase, fluorescenza, con fotocamera per acquisizione di immagini e monitor per consentire la visione contemporanea dei campi e la discussione tra più specialisti.
(foto 3 – microscopia)

Diagnostica citofluorimetrica:
inquadramento diagnostico e prognostico delle principali patologie oncoematologiche attraverso l’esecuzione di analisi immunofenotipica multiparametrica di campioni di sangue midollare, periferico, aferetico; conteggio delle cellule staminali a scopo trapiantologico, monitoraggio della risposta terapeutica del paziente mediante studio della malattia minima residua.
Tali prestazioni sono eseguite utilizzando un citofluorimetro a flusso con tecnologia multilaser avanzata, che, attraverso l’uso di anticorpi monoclonali marcati con fluorocromi di colore diverso, consente l’analisi simultanea di 10 parametri ematologici su uno stesso campione.

Indagini molecolari:
la sezione di biologia molecolare esegue lo studio qualitativo e quantitativo dei riarrangiamenti genici delle più frequenti patologie linfoproliferative e mieloproliferative acute e croniche.
In particolare si analizzano:
Malattie mieloproliferative croniche (Policitemia vera, Trombocitemia essenziale e Mielofibrosi idiopatica): ricerca della mutazione V617F del gene JAK2;
Leucemia Mieloide Cronica: monitoraggio quantitativo del trascritto bcr/abl (Laboratorio accreditato Labnet);
Neoplasie a cellule B e T/NK mature: analisi della clonalità del gene delle immunoglobuline e del T-cell receptor;
Leucemia promielocitica acuta: ricerca del riarrangiamento genico pml/rarα;
Leucemie acute mieloidi: ricerca delle mutazioni della porzione TKD ed ITD del gene FLT3.
Il Laboratorio è dotato di apparecchiature per amplificazione genica in PCR “real time”, spettrofotometro e sequenziatore di nucleotidi in elettroforesi capillare.

• La UOC di Ematologia, inoltre, dispone di un servizio di spedizione di campioni biologici con obbligo di consegna entro le 10 del giorno successivo alla spedizione per l’esecuzione di esami di approfondimento diagnostico attualmente non eseguibili in loco